City of voices

 

"City of voices" is a project that explores the linguistic richness of modern Ireland. For centuries English and Gaelic were the main languages spoken in the country. Nowadays, over 180 languages are spoken on Irish soil and Dublin is the epicenter of this futuristic Babylon.

The languages we speak shape who we are and the usage of words and sentences affects our thoughts, our personality. Although identities are forged in different ways, speaking more than a language can lead individuals to possess a second soul, to understand who they are.  Each voice, each story collected is a pure individual expression in the language of the heart and in English. 

"City of voices" è un progetto che esplora la ricchezza linguistica dell'Irlanda moderna. Per secoli l'Inglese e il Gaelico sono state le lingue principali parlate nel Paese. Oggigiorno, oltre 180 lingue sono parlate sul territorio Irlandese e Dublino è l'epicentro di questa nuova Babilonia.

Le lingue che parliamo plasmano il nostro essere e le parole che scegliamo determinano i nostri pensieri, la nostra personalità. Sebbene le identità sono forgiate in modi diversi, parlare più di una lingua porta gli individui a scoprire chi sono in realtà, a possedere una seconda anima. Ogni storia raccolta è la pura espressione dell'Io nella lingua del cuore e in Inglese. 

 

We may speak English at the free market bazaar but our moral choices and the trials of our daily existence - birth, death, worship, celebration - are locked up in our mother tongues.
— Kole Omotoso

"COMING SOON"